News ed eventi

New Publication by FEEM and AICCRE

Voluntary Subnational Review (VSR) | Localizing the SDGs in Italy 2022

This publication, a joint work of Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (AICCRE) and Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) aims to tell the path that Italian local authorities have taken in recent years and what results they have achieved by applying the principles of the UN 2030 Agenda and the National Sustainable Development Strategy (NSDS).

Find out more and download the VSR 2022


UN SDSN Statement on the War in Ukraine

Dear Esteemed Leadership Council members

Thank you very much for your excellent guidance and support over the last few days as we have put together our statement for the UN Member States calling for urgent and intensified diplomacy to end the war in Ukraine. This statement has been sent to UN Member states today. We encourage each of you to share the statement widely with your networks, local press, and on social media. Those who have not yet signed are more than welcome to do so, and we will add your name to the document. 

Best wishes and all gratitude, 

Jeff

Jeffrey D. Sachs
President of the UN Sustainable Development Solutions Network
University Professor at Columbia University


Agenda 2030 e Obiettivi di Sviluppo Sostenibile: una guida per università e istituti di istruzione superiore

Disponibile da oggi 20 dicembre 2021 l”Agenda 2030 e Obiettivi di Sviluppo Sostenibile: una guida per università e istituti di istruzione superiore“, realizzata da SDSN Italia e la Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile (RUS).

La guida, prima edizione in italiano, è anche la prima a livello internazionale ad includere la traduzione ragionata delle due guide – “Getting Started with the SDGs in Universities” (2017) e “Accelerating Education for the SDGs in Universities” (2020) dal Sustainable Development Solutions Network delle Nazioni Unite (UN SDSN), con la finalità di incoraggiare, sostenere ed orientare le università e gli istituti di istruzione superiore nello sviluppo di competenze, conoscenze e abilità utili per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, SDGs) dell’Agenda 2030.

La guida è rivolta a chiunque proponga di attuare un approccio coordinato in linea con l’Agenda 2030 all’interno delle università e a chiunque possa influire sull’implementazione dell’Educazione agli SDGs nel settore dell’istruzione superiore.

La guida è scaricabile gratuitamente al seguente link: https://bit.ly/32kKLM7

Info: https://bit.ly/3Eeoi0p

Europe Sustainable Development Report 2021

Il 14 dicembre 2021, il Sustainable Development Solutions Network (SDSN) delle Nazioni Unite, in collaborazione con SDSN Europe e l’Istituto per la Politica Ambientale Europea ha lanciato la terza edizione dello Europe Sustainable Development Report (ESDR), un rapporto quantitativo indipendente sui progressi registrati in Europa nell’implementazione dell’Agenda 2030 e dei suoi 17 Obiettivi.

La metodologia utilizzata per la sua elaborazione è la stessa di cui SDSN e la Fondazione Bertelsmann Stiftung si avvalgono, a partire dal 2016, per esaminare lo stato di avanzamento dei Paesi di tutto il mondo verso gli SDGs, nella pubblicazione annuale del Sustainable Development Report (SDR).

L’edizione del 2021 del Rapporto Europeo fornisce dati aggiornati sull’Unione nel suo insieme, i suoi 27 Stati membri, i 4 Paesi dell’Associazione europea di libero scambio (Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera), il Regno Unito, ma anche, per la prima volta, i Paesi candidati all’adesione (Albania, Repubblica di Macedonia del Nord, Montenegro, Serbia e Turchia) e la Bosnia ed Erzegovina. Quest’anno, il Rapporto dedica, inoltre, due capitoli ai temi: ‘Green Deal europeo, ripresa e recupero dell’EU e SDGs’ e ‘Trasformazione dei sistemi alimentari per gli SDGs’.

In occasione del lancio dello Europe Sustainable Development Report 2021, SDSN Italia ha preparato un Comunicato Stampa con i principali risultati emersi, insieme ad un documento di approfondimento sullo stato di avanzamento degli SDGs in Italia che aggiorna i dati raccolti lo scorso anno nel contesto internazionale, regionale, nazionale e locale per il nostro Paese, nella pubblicazione L’Agenda 2030 in Italia a cinque anni dalla sua adozione: una review quantitativa.  

Il Rapporto Europeo sullo Sviluppo Sostenibile è disponibile qui: https://tinyurl.com/3z9ehhsr

Networks in Action Report 2021

A fine novembre, il Sustainable Development Solutions Network (SDSN) delle Nazioni Unite ha pubblicato il Networks in Action Report 2021, rapporto annuale di SDSN comprensivo delle principali iniziative realizzate ogni anno, in tutto il mondo, dalle sue reti regionali e nazionali, per promuovere il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e l’Accordo di Parigi sul clima (2015).

L’edizione del 2021 mostra quanto, nonostante i rallentamenti determinati dalla diffusione del COVID-19, SDSN, avvalendosi di 1500 organizzazioni aderenti appartenenti a 47 attuali Network nazionali, regionali e tematici, distribuiti in 134 Paesi, continui ad espandersi e a rafforzare il proprio impegno a favore dello sviluppo sostenibile.

Il Rapporto è disponibile al link: https://tinyurl.com/2p84ba6p

How the EU Cohesion Policy Contributes to the SDGs: Lessons for the COVID-19 Recovery

Nell’ambito della Settimana Europea delle Regioni e delle Città 2021, il 20 ottobre 2021 a partire dalle ore 16:00 si svolgerà il webinar
How the EU Cohesion Policy Contributes to the SDGs: Lessons for the COVID-19 Recovery” organizzato da Fondazione Eni Enrico Mattei, in collaborazione con SDSN Italia ed SDSN Europe, sulla politica di coesione europea e il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, SDGs).

Nello specifico il webinar affronterà il ruolo della pianificazione locale nel conseguimento dei Sustainable Development Goals, l’impatto delle politiche dell’Unione Europea sull’Agenda 2030 e la necessità di promuovere partenariati tra autorità locali, organizzazioni della società civile e mondo accademico.

Per la registrazione è necessario accedere al link di seguito: https://register.gotowebinar.com/register/4314458755856888591

Per ulteriori info contattare: Dott.ssa Laura Cavalli – laura.cavalli@feem.it

Quali ingredienti per una buona economia delle aree montane?
Voce agli esperti

Il 13 ottobre 2021 dalle ore 16:00 alle 18:30 si svolgerà online l’evento organizzato da Fondazione Eni Enrico Mattei, sede ospitante di SDSN Italia, e il Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università degli Studi di VeronaQuali ingredienti per una buona economia delle aree montane? Voce agli esperti“.

Dando voce agli esperti di diverse discipline che tramite le loro esperienze professionali e di vita stanno contribuendo a costruire una nuova buona economia, l’evento vuole mostrarne il valore teorico e pratico al fine di comprendere e supportare lo sviluppo sostenibile delle aree montane. Condividendo le loro conoscenze e riflessioni, gli ospiti affronteranno il superamento della tradizionale visione economica estrattiva in favore di una rigenerativa, in cui chi vive la montagna ne diviene interlocutore e custode.

L’evento, in continuità con gli incontri organizzati nel corso del Festival ASviS 2020, si colloca all’interno di un innovativo percorso di ricerca-azione che i due enti stanno portando avanti con l’obiettivo di contribuire a far sì che lo sviluppo sostenibile, nelle sue diverse dimensioni e specificità territoriali, diventi prospettiva condivisa.

Per registrarsi accedere al seguente link: https://register.gotowebinar.com/register/3694614572610451472

Info: https://www.feem.it/en/events/seminars-webinars/quali-ingredienti-per-una-buona-economia-delle-aree-montane-voce-agli-espert/

LCOY Italia 2021

SDSN Italia è ufficialmente community partner di LCOY Italia 2021, ovvero l’edizione italiana della Local Conference of Youth on Climate Change, parte del programma “All4ClimateItaly2021” volto a promuovere il 2021 come anno dell’Ambizione Climatica.

Ma cos’è LCOY? La Local Conference Of Youth (LCOY) è un evento promosso da YOUNGO, la rappresentanza ufficiale dei giovani presso la Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sul Cambiamento climatico (UNFCCC) e rappresenta la versione nazionale della global Conference of Youth (COY), evento internazionale che precede ogni anno la Conferenza sul Clima delle Nazioni Unite (COP) al fine di riunire le istanze di giovani da tutto il mondo intorno ai temi inerenti al cambiamento climatico. Lo scopo della LCOY è quello di creare uno spazio dove i giovani, attraverso un’esperienza di capacity building e policy training, possano sviluppare insieme proposte concrete in risposta al riscaldamento globale e le sue conseguenze in Italia e nel contesto dei trattati internazionali sul clima.

L’edizione italiana di quest’anno si svolgerà online dal 20 al 26 settembre 2021 con l’obiettivo di approfondire il tema della “Transizione” declinato nelle sue varie sfaccettature: energetica, agroalimentare, economica e socio-culturale.

L’evento si articolerà in due fasi: la prima, incentrata sul capacity building, sarà composta da seminari suddivisi nelle varie tematiche legate all’argomento centrale della LCOY. La seconda sarà invece composta dai tavoli di lavoro, nei quali i partecipanti, suddivisi in gruppi, intraprenderanno un vero e proprio processo creativo per sviluppare nuove proposte rispetto alle tematiche di riferimento.

All’iniziativa può partecipare chiunque abbia tra i 18 e i 35 anni. Le iscrizioni sono ufficialmente aperte!

Info e programma: www.lcoyitalia.com

University SDG Reports: What is (current) best practice?

Partecipa al webinar organizzato da SDSN Australia e Pacifico mercoledì 21 luglio 2021 dalle 9:00 alle 10:30, sul contributo delle università al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, SDGs).

Esperti internazionali condivideranno la propria esperienza e conoscenza sulla realizzazione di Rapporti universitari dedicati ai 17 SDGs, nonché Rapporti Annuali sulla Sostenibilità e Rapporti Volontari Annuali, contenenti buone pratiche sull’impegno degli atenei per l’implementazione dell’Agenda 2030.

L’Università di Bologna “Alma Mater Studiorum”, parte della rete italiana di SDSN, parteciperà all’evento con l’intervento del Professor Angelo Paletta, Presidente del Comitato Tecnico Scientifico per il Bilancio Sociale e di Sostenibilità d’Ateneo, nonché referente per SDSN Italia insieme alla Professoressa Alessandra Bonoli, per presentare il proprio Report di rendicontazione sul contributo delle attività istituzionali a favore degli SDGs.

Per partecipare: https://bit.ly/3ezqaqk

Info: https://ap-unsdsn.org/webinar-sdg-reports/

Universities in action for the UN 2030 Agenda

Nell’ambito di EXPO DUBAI 2020, la RUS – Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile organizza il 18 gennaio 2022il Forum “Universities in action for the UN 2030 Agenda“, un evento in cui le istituzioni internazionali di istruzione superiore, insieme a studenti e studentesse, avranno la possibilità di discutere e immaginare il ruolo delle università all’interno del Decennio d’Azione delle Nazioni Unite (UN Decade of Action) incentrato sulle tre P: People, Planet e Prosperity.

Il Forum intende stimolare la cultura e le azioni per la sostenibilità lasciando il palcoscenico alle visioni delle giovani generazioni per l’università del futuro e promuovere lebest practices già in corso delle università di tutto il mondo per le 3 P.

Scarica il flyer

Annex A – Call for students

Annex B – Call for HEIs

Come partecipare

Call for students

Gli studenti e le studentesse sono invitati/e a inviare brevi video che raccontino la loro visione circa il futuro degli Istituti di istruzione superiore. I video selezionati saranno montati in tre diversi collage-video sulle tre tematiche People, Planet e Prosperity e saranno trasmessi durante il Forum.

Diamo voce ai nostri studenti e alle loro visioni per le università nel 2030! 

DEADLINE candidature: 15 settembre 2021

Scarica la Call for students

Call for Higher Education Institutions – HEIs

Gli Istituti di istruzione superiore sono invitati ad inviare video che descrivano le loro best practice in tema di sostenibilità. I video selezionati saranno trasmessi durante il Forum.

Mostriamo le azioni delle università nel perseguimento degli SDGs!

DEADLINE candidature: 15 settembre 2021

Scarica la Call for HEIs

Il Forum “Universities in Action for the UN 2030 Agenda” è organizzato dalla Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile (RUS) in partnership con il Padiglione Italia a EXPO 2020 DUBAI e con la collaborazione dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS).

Scopri di più: https://reterus.it/universities-in-action-for-the-un-2030-agenda/

Sustainable Development Report 2021

Rilasciata il 14 giugno 2021 l’ultima edizione del Sustainable Development Report (SDR), comprensiva di SDG Index e Dashboard, realizzata da un gruppo di esperti indipendenti guidato dal Prof. Jeffrey Sachs, Presidente del Sustainable Development Solutions Network (SDSN) delle Nazioni Unite.

Oltre ad analizzare lo stato di avanzamento a livello globale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, SDGs), il Rapporto, pubblicato dalla Cambridge University Press, evidenzia gli impatti a breve termine del COVID-19 su ciascun SDG, descrivendo come gli stessi possano favorire il processo di ricostruzione successivo alla pandemia. La principale novità dell’edizione 2021 è una più attenta riflessione sulle Sei Trasformazioni e le principali misure politiche ritenute indispensabili per monitorare la loro implementazione a livello nazionale.

L’Italia, i cui dati si focalizzano principalmente sul periodo pre-pandemico, si classifica al 26esimo posto. Miglioramenti rispetto allo scorso anno sono visibili per il Goal 6 (Acqua e servizi igienico-sanitari) ed il Goal 7 (Energia pulita e accessibile). Perdurano i maggiori ritardi per il Goal 9 (Imprese, innovazioni e infrastrutture), il Goal 13 (Lotta contro il cambiamento climatico) e il Goal 14 (Vita sott’acqua). Peggiora, inoltre, il trend del Goal 15 (Vita sulla terra), mentre sembra migliorare quello del Goal 3 (Salute e benessere) nonostante sia atteso un suo peggioramento causato dal periodo pandemico.

Comunicato Stampa
Rapporto completo


Assemblea annuale di SDSN Italia

Martedì 22 giugno 2021 dalle ore 15:00 alle 17:00, si svolgerà, in modalità digitale, l’assemblea annuale di SDSN Italia, finalizzata a valorizzare, in un momento di dialogo, di confronto e di condivisione, il ruolo della ricerca, della formazione e dell’educazione allo Sviluppo Sostenibile.

Martedì 22 giugno 2021 dalle ore 15:00 alle 17:00, si svolgerà, in modalità digitale, l’assemblea annuale di SDSN Italia, finalizzata a valorizzare, in un momento di dialogo, di confronto e di condivisione, il ruolo della ricerca, della formazione e dell’educazione allo Sviluppo Sostenibile.

L’incontro ospiterà contributi multidisciplinari di alto livello scientifico e istituzionale. In particolare, interverranno: Sabina Ratti, Chair SDSN Italia; Patrizia Lombardi, Presidente del Comitato di Coordinamento RUS; Marco Falzetti, Direttore dell’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE); Alessandro Lanza, Direttore Esecutivo Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM); Angelo Riccaboni, Chair Santa Chiara Lab – Università di Siena, Chair SDSN Mediterranean e Delegato Nazionale Mission “Caring for Soil is Caring for Life”.

Modereranno l’incontro: Laura Cavalli, Programme Director del Programma di Ricerca FEEM “Agenda 2030 e Sviluppo Sostenibile” e Network Manager SDSN Italia; Stefania Toraldo, Network Manager SDSN Italia (Santa Chiara Lab – Università di Siena).

Link di registrazione: https://register.gotowebinar.com/register/6667310283010811920

Agenda: https://www.feem.it/m/events_pages/agenda-assemblea-sdsn-italia1.pdf


Call for Case Studies: Accelerating Education for the SDGs in Universities

Il Sustainable Development Solutions Network (SDSN) delle Nazioni Unite invita tutte le università e gli istituti di istruzione superiore a presentare casi studio innovativi sull’implementazione ed integrazione dell’ Educazione agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.  

Nel settembre 2020, SDSN ha reso disponibile la guida “Accelerating Education for the SDGs in Universities” per responsabilizzare ed orientare università, college ed istituti di istruzione terziaria superiore affinché forniscano a tutti gli/le studenti/esse competenze, conoscenze e abilità indispensabili per realizzare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.  

I casi studio selezionati saranno pubblicati sul sito web ufficiale relativo alla  guida, oltre ad essere presentati durante la Conferenza Internazionale sullo Sviluppo Sostenibile 2021, offrendo a tutte le università del mondo l’opportunità di condividere il proprio impegno nell’ambito dell’ Educazione allo Sviluppo Sostenibile.   

Il termine per la presentazione delle candidature è il 28 aprile 2021.  

Info: https://www.unsdsn.org/call-for-2021-case-studies-accelerating-education-for-the-sdg-in-universities

 

First Digital International Session dell’European Youth Parliament

SDSN Italia supporta, promuove e partecipa alla 92° Sessione Internazionale dell’European Youth Parliament, ospitata dalla città di Milano.

La Sessione, incentrata sul topic “Circular Sustainability: Rethinking today, shaping tomorrow” si svolgerà online dal 23 aprile al 1° maggio 2021. Saranno presenti la Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen e il Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli.

Laura Cavalli, Network Manager di SDSN Italia e Programme Director del Programma di Ricerca “Agenda 2030” della Fondazione Eni Enrico Mattei, parteciperà in qualità di Expert all’interno del panel “SDG 11- Sustainable Cities and Communities” della “First Digital International Session” dell’European Youth Parliament (EYP).

Il panel si terrà martedì 27 aprile.

Scopri di più: https://www.ismilano20.com/ 

Project Plan: https://www.feem.it/m/news/project-plan.pdf 


Firmato Accordo di partnership con la RUS

SDSN Italia ha firmato un Accordo di partnership con la RUS – Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile, promossa dalla CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane per attuare il coordinamento degli Atenei impegnati sui temi della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale e promuovere l’Agenda 2030 e i suoi 17 Obiettivi al fine di rafforzare la riconoscibilità e il valore dell’esperienza italiana a livello internazionale.
 
Scopri di più: https://reterus.it/home/20-1155/firmato-accordo-di-partnership-con-sdsn-italia-
 
 

Siena Advanced School on Sustainable Development
 
Disponibile sui canali digitali del Santa Chiara Lab, dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) e sul sito ufficiale della Scuola (https://sienadvancedschool.unisi.it/it/), il video della Siena Advanced School on Sustainable Development, sintesi delle tre edizioni realizzate finora in collaborazione con Fondazione EnelLeonardo, la Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (Rus), Sustainable Development Solutions Network Italia Sustainable Development Solutions Network Mediterraneo (2018-19-20).
 
Guarda il video sulla pagina YouTube: https://bit.ly/3vRRxTE
 
 

Posizione aperta presso la Fondazione Achille Sclavo ONLUS

Figura richiesta Project Specialist per supportare nuove progettualità di ricerca scientifica su tematiche legate alla definizione di “One Health, Planetary Health” nonché ad attività connesse all’Agenda 2030.

Info: https://www.fondazionesclavo.org/it/project-specialist/

Contatti: info@fondazionesclavo.org

Scadenza:  26 febbraio 2021


“L’Agenda 2030 in Italia a cinque anni dalla sua adozione: una review quantitativa”

Disponibile sia in italiano che in inglese il rapporto di approfondimento sul raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, SDGs) nel nostro Paese realizzato da SDSN Italia e dalla Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) a distanza di cinque anni dall’adozione dell’Agenda 2030 (2015).

Scopri di più: https://www.unsdsn.org/italy-5-years-down-the-road-of-the-agenda-2030 


Vatican Youth Symposium 2020: la Missione 4.7, un’iniziativa globale per raggiungere l’SDG Target 4.7, sarà lanciata il 16 dicembre in occasione dell’evento 

La missione 4.7 sarà lanciata dai patroni Ban Ki-moon e Audrey Azoulay il 16 dicembre durante il  primo giorno del settimo Vatican Youth Symposium.

Il simposio sarà ospitato virtualmente da SDSN Youth e dalla Pontificia Accademia delle Scienze Sociali sul tema “Nuovi incontri sul cammino dell’umanità: giovani, istruzione, natura e cultura”. Il simposio annuale riunisce i leader della società civile, delle comunità religiose, delle imprese, del mondo accademico, del governo e delle Nazioni Unite per discutere e promuovere le migliori pratiche e programmi per promuovere lo sviluppo sostenibile e i diritti umani.

Quest’anno, il simposio ospiterà il lancio della Missione 4.7, una nuova iniziativa globale co-fondata da Global Schools e dalla SDG Academy, programmi faro dell’ONU Sustainable Development Solutions Network (SDSN), in collaborazione con l’UNESCO, il Ban Ki- moon Center for Global Citizens e il Center for Sustainable Development della Columbia University.

La Missione 4.7 riunisce i leader del governo, del mondo accademico, della società civile e delle imprese per accelerare l’implementazione dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile in  tutto il mondo e sottolineare l’importanza fondamentale dell’istruzione nel raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs).

L’obiettivo dell’SDG 4.7 invita tutti i governi a garantire che tutti gli studenti acquisiscano le conoscenze e le competenze necessarie per promuovere lo sviluppo sostenibile, attraverso l’educazione allo sviluppo sostenibile e stili di vita sostenibili, i diritti umani, l’uguaglianza di genere, la promozione della pace e della non violenza, la cittadinanza globale e l’apprezzamento della diversità culturale. La Missione 4.7 riconosce che per raggiungere gli SDG è fondamentale che le persone acquisiscano queste conoscenze, valori e abilità, consentendo alle comunità di rispondere meglio alle sfide esterne promuovendo società più eque, inclusive e resilienti. La Missione 4.7 si baserà sulla leadership mondiale dell’UNESCO nell’Educazione per lo Sviluppo Sostenibile e nell’Educazione alla Cittadinanza Globale, come richiesto dai suoi Stati membri e dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, nonché sulla sua responsabilità per il monitoraggio dell’Obiettivo 4.7. L’iniziativa garantirà l’allineamento con i quadri e le concettualizzazioni globali dell’UNESCO e integrerà i programmi esistenti già in corso in questo contesto.

Mission4point7.org ospiterà il live streaming dell’evento di lancio.

Info: https://sdsnyouth.org/vatican-event


Climbing for Climate

La RUS (Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile) in collaborazione con il Club Alpino Italiano – CAI, organizza la seconda edizione dell’iniziativa Climbing for Climate.

La prima edizione, che ha visto l’Università di Brescia in prima linea nell’organizzazione con il supporto della Sezione del CAI di Brescia, ha avuto luogo il 19 luglio 2019 e ha visto salire sul ghiacciaio del Monte Adamello Rettori e delegati dei Rettori, oltre alla Presidente stessa della RUS.

La seconda edizione, diffusa su tutto il territorio nazionale, intende promuovere i temi dell’Agenda 2030 attraverso la conoscenza dei territori e la mobilità attiva. L’appuntamento è previsto per sabato 19 settembre. Se sei un delegato RUS e vuoi far aderire la tua università al Climbing for Climate compila questo Google Form.

Info: https://sites.google.com/unive.it/rus/eventi/climbing-for-climate

 


Unleash Hack Italiano

Dal 10 all’11 ottobre 2020 si svolgerà online l’UNLEASH Hack italiano parte dell’iniziativa globale organizzata da UNLEASH al fine di promuovere soluzioni innovative nell’ambito della sostenibilità. La competizione è rivolta a giovani leader provenienti da ogni regione e nazione del mondo affinché contribuiscano con idee e nuove proposte al raggiungimento dello sviluppo sostenibile.

Per partecipare è necessario compilare il seguente form:bit.ly/UNLEASH-Hacks

Info: https://unleash.org/


Call for Experience “Quale visione di sostenibilità per i territori montani? Voci dal territorio“.

L’Università degli Studi di VeronaDipartimento di Scienze Economiche e la Fondazione Eni Enrico Mattei, nell’ambito del progetto di ricerca “QUALE SOSTENIBILITÀ PER LE AREE MONTANE IN ITALIA?”, lanciano la Call for Experience “Quale visione di sostenibilità per i territori montani? Voci dal territorio“.

Il progetto mette al centro l’importanza di uno scambio attivo tra sapere esperto e sapere locale e propone un dialogo innovativo sulla visione del territorio tra abitanti e tecnici. In particolare, la presente call è rivolta a soggetti attivi nei territori montani delle regioni Lombardia, Veneto, Marche, Basilicata e Sicilia al fine di condividere le esperienze messe in atto per contribuire alla sperimentazione sullo sviluppo sostenibile nelle aree montane.

Scopri come candidarti cliccando sul seguente PDF.


Disponibile il nuovo rapporto “SDSN Italia SDGs City Index per un’Italia Sostenibile” pubblicato da Fondazione Eni Enrico Mattei e SDSN Italia

A due anni dalla pubblicazione del primo “SDSN Italia SDGs City Index” (2018),  Fondazione Eni Enrico Mattei e SDSN Italia forniscono una nuova versione del report “L’SDSN Italia SDGs City Index per un’Italia Sostenibile” con dati aggiornati al 2020 per i comuni-capoluogo di provincia italiani, proponendo una comparazione, laddove possibile e solo previe opportune considerazioni metodologiche, degli stessi a distanza di un biennio.

Scopri come si comportano le nostre città rispetto all’Agenda 2030: https://www.feem.it/m/publications_pages/rpt-2020-city-index.pdf


Disponibile online il “Sustainable Development Report” (SDR) 2020 realizzato dal Sustainable Development Solutions Network (SDSN) guidato da Jeffrey Sachs e la Fondazione Bertelsmann

New York, 30 giugno 2020 – Il rapporto identifica i probabili impatti a breve termine del Covid-19 sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e descrive come gli stessi possano favorire il processo di risanamento e ripresa a livello globale. Il Report monitora, inoltre, i progressi registrati in ciascun Paese nel raggiungimento di ogni Obiettivo. A partire dal suo lancio nel 2016, il Sustainable Development Report fornisce annualmente dati aggiornati per monitorare e classificare il livello di realizzazione degli SDGs da parte degli Stati Membri delle Nazioni Unite.

Visita il sito ufficiale e scarica il rapporto in PDF: https://www.sdgindex.org/

Consulta il comunicato stampa del 6 luglio 2020: 060720_CS 2020 SDSN REPORT final

Infografica: https://dashboards.sdgindex.org/


Pubblicato il progetto di ricerca “Air pollution and COVID-19 related deaths” realizzato da Fondazione Eni Enrico Mattei e tre istituzioni parte del UN Sustainable Development Solutions Network (SDSN)

L’esposizione prolungata ad alti livelli di concentrazione di inquinanti nell’aria è causa di infiammazioni croniche dei sistemi cardiovascolare e respiratorio, una condizione che sembra aver favorito l’insorgere della sindrome COVID-19 causata dal virus SARS-CoV2, il nuovo coronavirus. La seguente indagine nata dalla collaborazione tra Fondazione Eni Enrico Mattei, il One Health Centre Of Excellence dell’Università della Florida, l’Università degli Studi di Brescia e l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano illustra il legame tra esposizione prolungata alla concentrazione di polveri sottili (PM) e mortalità da COVID-19 durante il primo trimestre del 2020 nel Nord Italia, una della aree più colpite dal virus.

Scopri di più e scarica il PDF!


La Fondazione Eni Enrico Mattei pubblica il report “Conoscere il presente per un futuro sostenibile: l’SDGs Index per le Province e le Città Metropolitane d’Italia”

La Fondazione Eni Enrico Mattei, dopo aver analizzato il grado di sostenibilità dei comuni-capoluogo di provincia italiani e aver proposto una comparazione interregionale rispetto ai Goal dell’Agenda, presenta ora uno strumento utile a Province e Città Metropolitane del nostro Paese. Per rispondere alla necessità di tutti gli enti locali citati sono stati forniti loro strumenti teorici e quantitativi atti a trainare il percorso verso il raggiungimento di uno sviluppo sostenibile dal punto di vista economico, sociale e ambientale. L’elaborazione dei suddetti tools metodologici è pertanto utile a cogliere le sfaccettature e opportunità dell’Agenda 2030 e della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS).

Scopri di più e scarica il report!


La ricerca e la divulgazione scientifica a supporto della didattica scolastica a distanza per le scuole superiori

Nella complessa situazione contingente la Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM), grazie all’accordo con l’ente di ricerca del MIUR “Istituto nazionale di documentazione innovazione e ricerca educativa (Indire)”, ha creato strumenti a supporto della didattica a distanza, con la predisposizione e la diffusione di contributi scientifici multimediali a disposizione di insegnanti, studenti e famiglie.
Si tratta di 29 lezioni strutturate, che spaziano dai macro temi caratterizzanti FEEM, quali sostenibilità, energia, ambiente, fino a coprire temi legati alla digitalizzazione, senza dimenticare di approfondire la questione delle soft-skills e quanto utile ai ragazzi che stanno per entrare nel mondo universitario e/o del lavoro (come scrivere un CV, effettuare una presentazione, ecc.).

Guarda la playlist con le lezioni!


Fondazione Eni Enrico Mattei e Sustainable Development Goals Center for Africa realizzano una serie di video divulgativi sulla prevenzione del Covid-19 in Africa

Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) e SDGC/A hanno messo a punto una serie di brevi video sulla prevenzione del Covid-19 in Africa. I video – di immediata fruizione e realizzati in tre lingue (inglese, francese e portoghese) – sono focalizzati sui temi legati alle principali regole igieniche e sociali atte a limitare le infezioni virali.

Guarda la playlist dei video (in lingua inglese)


Al via la terza edizione del concorso “Youth in Action for Sustainable Development Goals”
promosso da Fondazione Accenture, Fondazione Eni Enrico Mattei, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Leggi la news!

FEEM avvia un dialogo con gli amministratori locali per parlare di sviluppo sostenibile
Leggi la news e iscriviti all’evento!

Appuntamento con l’assemblea annuale dell’ANCI per saperne di più sull’SDSN Italia SDGs City Index 
Leggi la news!

Un webinar YouTube sull’Agenda 2030 con Enrico Giovannini (ASviS)
Leggi la news!

FEEM apre le porte al pubblico e ai giovani per parlare di sviluppo sostenibile
Leggi la news!

Global Compact Italia collabora con FEEM al Forum 2018 sui nuovi modelli di business per il raggiungimento degli SDGs a livello locale.
Leggi la news!

FEEM contribuisce al rapporto ASviS 2018 sugli SDGs con il suo SDSN Italia SDGs City Index
Leggi la news!

L’Italian Cities SDGs Composite Index dei ricercatori FEEM si aggiudica il 2018 Best Paper Award 
Leggi la news!

FEEM partecipa alla Conferenza annuale sullo Sviluppo Sostenibile con un’analisi sulla corretta misurabilità degli SDGs a livello urbano 
Leggi la news!

FEEM partecipa all’SDSN Leadership Council Meeting 2018 con i leader globali per lo sviluppo sostenibile
Leggi la news!

FEEM presenta il contributo “Da Agenda 2030 globale ad Agenda 2030 locale” alla Conferenza Scientifica annuale dell’Associazione Italiana di Scienze Regionali
Leggi la news!

La strategia urbana di Milano per lo sviluppo sostenibile
► Scarica il brief!

Focus sulla Basilicata per un approccio locale all’Agenda 2030
► Scarica il file pdf!

FEEM e SDSN Italia partecipano al Leadership Council Meeting di SDSN (New York, 23-24 settembre 2018)
► Leggi la news!

FEEM and SDSN Italia contributed to the Task Force: 2030 Agenda for Sustainable Development of the G20
► Leggi la news!

Al via la consultazione sull’SDSN Italia SDGs City Index!
► Leggi la news!

Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) lancia il primo indice sul raggiungimento dell’Agenda 2030 a livello urbano in Italia: FEEM-SDSN Italia SDGs City Index
► Leggi la news!

Pubblicazione Equilibri 2018.01 “La città contemporanea”
► Scopri di più!

19-22 giugno 2018
Sustainability Summer Lab: “Luoghi feriti: quali azioni?”
► Scopri di più!

6 giugno 2018
Evento: “La città che cambia sul sentiero della sostenibilità. Milano: un colloquio tra comunità e territorio”
► Scopri di più!

5 giugno 2018
Premiazione del concorso: “Youth in Action for Sustainable Development Goals” – Edizione 2018″
► Scopri di più!

30 maggio 2018
Evento: “Il partenariato nella Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS)”
► Scopri di più!

28-29 maggio 2018
Evento: “Integrated Thinking: obiettivi delle imprese e strategie di sostenibilità”
► Scopri di più!

25 maggio 2018
Evento: “Le agende urbane per lo sviluppo sostenibile”
► Scopri di più!

25 maggio 2018
Evento: “Sostenibilità della metropoli: le comunità al lavoro”
► Scopri di più!

24 maggio 2018
FEEM “Lecture: “Sustainable Development in Sub-Saharan Africa: the Role of Intermediate State Powers in Economic Growth” a cura di Funké Michaels”
► Scopri di più!

15-16 maggio 2018
SDSN Leadership Council a Stoccolma – Keynote speech a cura del Prof. Jeffrey Sachs
► Scopri di più!

22 marzo 2018
Pubblicato il Report FEEM “Agenda 2030 – da globale a locale”
► Scarica il report!

20 – 24 marzo 2018
Festival dei Diritti Umani di Milano
Il Festival dei Diritti Umani (Milano, 20 – 24 marzo 2018) è organizzato da RESET-Diritti Umani, un’associazione non profit, nata nel 2015 per diffondere la conoscenza e la cultura degli Human Rights, in particolare in Italia. ll festival userà diversi linguaggi quali film, documentari, dibattiti, testimonianze, musica e grafica per raggiungere differenti target.
► Scopri di più!

14 marzo 2018
Presentazione del Il nuovo World Happiness Report a cura di SDSN
Il 14 marzo 2018 sarà presentato a Roma presso l’Accademia Pontificia delle Scienze il World Happiness Report 2018 a cura del Sustainable Development Solutions Network (SDSN).
► Scopri di più!

29 gennaio 2018
Concorso: “Youth in Action for Sustainable Development Goals” – Edizione 2018
«Youth in Action for Sustainable Development Goals – Edizione 2018» è la seconda edizione della call for ideas promossa da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Eni Enrico Mattei e Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, rivolta ai giovani under 30. Il concorso ha l’obiettivo di raccogliere e premiare le migliori idee progettuali in grado di favorire il raggiungimento degli SDGs in Italia sensibilizzando ai temi dell’Agenda 2030. Le proposte dovranno sviluppare soluzioni innovative, ad alto impatto sociale ed essere connotate da una forte componente tecnologica.
► Scopri di più!

14 marzo 2016
Lancio SDSN Italia
Il 14 marzo 2016 la Fondazione Eni Enrico Mattei ha organizzato il convegno: “Ricerca e Innovazione per gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile: verso una crescita verde e inclusiva”, evento di lancio di SDSN Italia di cui la Fondazione è hosting institution.
 Scopri di più!