Materiali

2016 

World Happiness Report 2016  SDSN

E’ il quarto rapporto della serie curata da SDSN sullo stato della felicità a livello globale. Si tratta di uno studio che  analizza la condizione di 157 paesi, considerando 38 indicatori, che vanno dal sistema politico al grado di corruzione nella società, dall’istruzione al sistema sanitario. La novità di questo quarto rapporto (gli altri sono stati pubblicati nel 2012, 2013 e 2015) è che misura e tiene in considerazione anche le conseguenze della disuguaglianza nella distribuzione del benessere. Il rapporto è stato presentato a Roma il 20 Marzo 2016 in occasione della Giornata internazionale della felicità.

2015

Getting started with the Sustainable Development Goals. A guide for stakeholders  SDSN

Si tratta di un compendio, realizzato dal Segretariato di SDSN per avvicinare i vari stakeholder (governi nazionali, enti locali ) agli SDGs e alla loro implementazione. Utile anche per  allineare quello che già si fà in materia di sostenibilità al framework dell’ Agenda.

Pathways to deep decarbonization in Italy SDSN-IDDRI

E’ il report del progetto scientifico attraverso cui team di ricercatori nazionali esperti sul tema della decarbonizzazione del sistema energetico studiano percorsi concreti e precorribili per ridurre le emissioni di gas serra nei rispettivi Paesi. Ad oggi sono stati prodotti 16 Rapporti nazionali, tra cui il DDP Italia, realizzato con la collaborazione tra il team di ricerca della Fondazione Eni Enrico Mattei, quello di ENEA sotto l’egida di SDSN e con il coordinamento dell’Institute for Sustainable Development and International Relations (IDDRI).

Sustainable Development Goals: Are the rich countries ready? Christian Kroll-SDSN

Rappresenta il primo tentativo di analizzare i 34 paesi facenti parte dell’OSCE alla luce degli SDGs.

Un patto globale per lo Sviluppo Sostenibile. Processi e attori nell’Agenda 2030 I. Lenzi, I. Pais, A. Zucca, FEEM Press Series

Questa pubblicazione è il risultato della partecipazione attiva che la Fondazione Eni Enrico Mattei ha svolto ai processi di coinvolgimento (nazionali e internazionali) che hanno preceduto l’approvazione dell’Agenda 2030. Attraverso un’analisi dei diversi eventi che hanno portato all’approvazione dell’Agenda 2030, questa pubblicazione fornisce uno spaccato importante per capire la genesi del nuovo corso per lo sviluppo sostenibile e valutarne le possibili ricadute. Particolare attenzione è riservata alle implicazioni che l’Agenda può avere per le imprese, cui l’Agenda stessa riserva un ruolo di rilevanza fondamentale per una crscita più sostenibile.